Caso Studio: uso di Aoralscan 3 per un impianto immediato

Gli scanner intraorali sono fondamentali per i moderni studi dentistici. Consentono restauri più accurati e rapporti più efficienti con i laboratori.

Le impronte digitali migliorano anche l’esperienza del paziente riducendo il tempo alla poltrona e il numero complessivo di visite.

In particolare per i casi di impianto, è facile ottenere l’impronta digitale senza contatto con il materiale e senza la presa impronta tradizionale.

In questa demo, viene utilizzato il nuovo Aoralscan 3 di SHINING3D per acquisire dente, gengiva e scan body,  in un caso di impianti immediati

unnamed

Il paziente in questo caso era un anziano che presentava diverse protesi fisse nella mascella superiore e inferiore e un restauro supportato da impianto al numero 36. Il piano di cura del dentista era estrarre i denti #31, #32, #41, #42 e posizionare immediatamente impianti facendo un nuovo restauro.

unnamed (1)

Posizionamento immediato degli impianti sulla posizione dei denti #32, #42.

unnamed (3)

Dopo l’intervento, è stata eseguita subito la scansione con lo scanner intraorale Aoralscan 3 di SHINING3D per ottenere l’impronta digitale per la successiva creazione e restauro del modello.

unnamed (4)

Scansione dell’arcata superiore.

unnamed (5)

Scansione dell’arcata inferiore.

Per il paziente, questo procedimento ha potato meno tempo alla poltrona, nessun contatto con il materiale da impronta ed un’esperienza più confortevole e meno ansiosa.

unnamed (7)
unnamed (7)

Grazie alla funzione “scansione metallica” è stato possibile catturare con precisione le caratteristiche del corpo di scansione anche se metallico.

unnamed (8)

Con la scansione del morso si è ottenuta l’impressione completa e questo ha aumentato significativamente l’efficienza, la produttività e la precisione.

unnamed (9)

Successivamente, il dentista ha inviato via e-mail l’impronta digitale al laboratorio che l’ha ricevuta immediatamente.

Photo Credits Shining3D