Stampa 3D DLP: comprendere la fotopolimerizzazione per prevenire le problematiche di produzione

Le stampanti 3D dentali a tecnologia DLP (Digital Light Processing) utilizzano la fotopolimerizzazione per creare gli oggetti tridimensionali: comprendere il processo di fotopolimerizzazione è quindi una buona base per poter affrontare le tipiche problematiche che possono portare ad errori di stampa o alla bassa qualità degli stampati. Le stampanti 3D basate sulla tecnologia DLP convertono … Leggi tutto

Resine dentali per stampa 3D: sitema aperto o sistema chiuso?

Blue, Pink and Orange Circle Games Influencer Facebook Post Set (3)

Scegliere la stampante 3D che sia adatta al proprio studio dentistico o laboratorio odontotecnico è più complesso che scegliere un semplice hardware. Esistono oggi sul mercato diverse stampanti con precisioni e velocità tali da soddisfare le esigenze della maggior parte dei dentisti ma è sopratutto il progresso nel campo delle resine dentali che ha reso … Leggi tutto

Confronto tra le tecnologie alla base delle stampanti 3d dentali a resina fotoindurente

Blue and Green Shape Fitness Influencer Neon Noir Facebook Post Set

Le tecnologie usate in questo momento per la stampa 3D a resina sono fondamentalmente tre: Laser SLA, DLP, LCD, e si basano sulla fotopolimerizzazione. La fotopolimerizzazione è un processo chimico che trasforma un materiale liquido polimerico in un materiale solido mediante esposizione ad una fonte luminosa. La fonte di luce ed il modo in cui … Leggi tutto

Come valutare le stampanti 3D dentali

Le tecnologie di stampa 3D più utilizzate negli studi dentistici e nei laboratori sono la tecnologia SLA ( stereolitografia laser ) e la tecnologia DLP ( Digital Light Processing) Le più comuni stampanti 3D dentali funzionano esponendo selettivamente la resina liquida a una fonte di luce (sorgente laser nelle SLA e un proiettore nelle DLP) … Leggi tutto

Guida ai materiali di stampa dentale 3D

La scelta della stampante adatta ad uno studio odontoiatrico o a un laboratorio non riguarda solo l’hardware ma anche i materiali utilizzati per la produzione specifica del settore dentale. Che cos’è un materiale di stampa 3D dentale? Quando si parla di resina o di altre tecnologie di stampa 3D che sono “dentali”, cosa si intende? … Leggi tutto

Stampa 3D in odontoiatria: produzione interna o in outsorcing?

Grazie alle continue ricerche sui materiali e all’innovazione della tecnologia addittiva, le stampanti 3D assumeranno un ruolo sempre più importante nell’odontoiatria. Negli studi dentistici le stampanti desktop possono essere utilizzate per creare una vasta gamma di apparecchi e protesi, tra cui corone e ponti temporanei o definitivi, guide per la chirurgia implantare dentale, bite, maschere … Leggi tutto

Velocità e produttività a confronto: DLP o SLA?

Mettere in funzione la stampa 3D in un laboratorio o in uno studio dentistico può aiutare a contenere i costi e a rendere la struttura più flessibile, a beneficio di tutti, compresi i pazienti. Tuttavia la velocità della stampante 3D deve essere adeguata perché possa rendere veramente efficiente il flusso di lavoro complessivo. Test sulla … Leggi tutto

Guida alla post-elaborazione degli stampati 3D in resina

La post-elaborazione è necessaria per ottenere le proprietà ottimali dalle stampe. Se si utilizza una stampante 3D a stereolitografia laser (SLA) o una DLP, o ancora una LCD, la post-elaborazione è essenziale. Questo passaggio consente alle parti stampate di raggiungere le proprietà ottimali a livello di materiale ed il prodotto finale avrà le caratteristiche desiderate … Leggi tutto

Qual è la resina migliore per una stampante 3D DLP

Per capire quale resina si adatti meglio ad un progetto di stampa 3D con tecnologia DLP, si deve prima comprenderne il processo almeno in linea generale. Una stampante 3D DLP utilizza un proiettore con una sorgente luminosa UV a 405 nm,  per proiettare delle immagini  sul fondo trasparente di una vaschetta contenente della resina fotoindurente. … Leggi tutto

Feniqx: il più semplice sistema di calibrazione universale per stampanti a resina

Le principali tecnologie presenti nelle stampanti 3D usate nel settore odontoiatrico e odontotecnico utilizzano delle resine fotosensibili, ossia che si induriscono quando vengono colpite selettivamente da sorgenti luminose UV. Il modo in cui questo spettro luminoso viene generato è la discriminante per identificare il tipo di tecnologia usata per la stampa 3d dentale: se la … Leggi tutto